logo pt home

Videomessaggi

 

Gruppo Consiliare Provinciale

APPUNTAMENTI

GIUGNO 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

 

 In evidenza  

Progetto trentino e le indicazioni di voto

Non vi è dubbio che assistiamo ad una delle più violente e più deprimenti campagne elettorali sia per gli scontri fra gli opposti estremismi di destra e sinistra sia per i toni e i contenuti usati dai politici di molti schieramenti. In questa situazione PT ha cercato, con il comunicato stampa a firma del Presidente Simoni, di dare una indicazione di voto ai propri elettori al fine di offrire un contributo ad un voto responsabile. Non è facile per chi crede nei valori del popolarismo e nella serietà dell'agire politico districarsi fra i meandri di proposte e di candidati dai contorni sbiaditi e poco credibili ma questo non poteva essere un deterrente a prendere una posizione, che non è pilatesca, come qualcuno ha voluto dire, ma è l'unica che si poteva prendere, volendo essere intellettualmente onesti. Infatti non trovando nel panorama nazionale una forza politica compatibile con il programma di PT, il comitato all'unanimità ha sottoscritto il comunicato dato alla stampa, lasciando libertà di decisione ai propri elettori e simpatizzanti, però sempre all'interno dei valori espressi dallo Statuto.

Stretti come siamo dentro un tripartitismo, di destra, sinistra e i 5stelle e una miriade di proposte minori che mai arriveranno al 3% , a PT non rimanevano che due opzioni: non dare indicazioni o prendere posizione tenendo ben fermi alcuni valori insindacabili come la famiglia naturale, l'autonomia, l'Europa.

PT quale forza politica responsabile e coerente ha deciso di prendere posizione anche per zittire le voci malevolmente messe in giro e riprese dalla stampa, secondo le quali i nostri consiglieri sarebbero passati ad altri lidi. Evidentemente facciamo ancora paura e questo non può che farci piacere. Ma, tornando a cose più serie, nel momento della massima confusione per PT importante è tenere fermi i cardini del programma e i valori di riferimento e lasciare poi alla libertà e alla responsabilità di ciascuno la ricerca delle proposte e dei candidati a cui dare il voto, essendo per PT un diritto-dovere votare e una sconfitta della democrazia, l'astensionismo.

 

Elena Albertini