logo pt home

Videomessaggi

 

Gruppo Consiliare Provinciale

APPUNTAMENTI

APRILE 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

 

 In evidenza  

COMUNICATO N°13

Progetto trentino nel Comitato allargato della scorsa settimana ha analizzato il risultato delle elezioni nazionali e sottolineato gli esiti, per gli scenari futuri del Trentino, del colpo durissimo inferto alla classe politica del centrosinista, a causa del quale in un solo colpo sono scomparse le icone dei partiti che per più di vent'anni avevano governato la Provincia.

È stata ribadita che la più importante conseguenza dell'implosione del sistema politico gestito da PD, PATT e UPT è che si aprono spazi di manovra per PT impensabili fino a ieri. Spazi che devono però essere immediatamente occupati da un rinnovato progetto che, a partire da pochi ma chiari punti programmatici, si presenti agli elettori come la cornice di riferimento per tutti coloro che non si sono riconosciuti nel vecchio sistema e che cercano una sponda popolare in grado di dare soluzioni concrete ai problemi del territorio.

 

Progetto trentino si è detto pronto ad accogliere la sfida, presentandosi con il proprio simbolo ma cercando convergenze con le forze più motivate e competenti al fine di impostare la strategia politica, le possibili alleanze, il programma, la lista dei candidati, il candidato presidente. Per dare seguito a questo si è deciso in primo luogo di continuare nel dialogo con tutte le forze che si propongono come alternative ai vecchi partiti del centrosinistra sulla base di convergenze programmatiche. In secondo luogo di impegnare un gruppo di lavoro ristretto nella elaborazione di quattro-cinque punti ossia lavoro, sicurezza e qualità della vita', territorio e autonomia, scuola. Il comitato, prendendo atto degli scenari che si stanno aprendo sia nel mondo del civismo sia nelle nuove aggregazioni emergenti, ha chiarito la linea politica di Progetto trentino: contribuire ad un nuovo governo provinciale senza preclusioni aprioristiche di natura politico-ideologica a partire da chiari punti programmatici di governo provinciale.

Il tempo è poco e non va sprecato.

 

Marino Simoni