logo pt home

Videomessaggi

 

Gruppo Consiliare Provinciale

APPUNTAMENTI

OTTOBRE 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

 

 In evidenza  

PROGETTO TRENTINO, UN VERO PARTITO DI GOVERNO.

La costituzione della coalizione di centro destra popolare autonomista e la conseguente scelta del candidato presidente, segna il primo passo verso la costruzione di un nuovo riferimento politico per i Trentini.

Se non un passaggio obbligato o una necessità ne è divenuta una conseguenza dopo anni di governo del centrosinistra che soprattutto nelle ultime legislature ha passato più tempo a litigare che ad affrontare i problemi reali della provincia, generando un malcontento diffuso per alcune decisioni prese e mutuate dal governo di Roma a guida Pd, anziché difendere gli interessi dei territori e dei loro abitanti.

Ogni movimento politico che vi partecipa rappresenta quella opposizione che purtroppo in Trentino, seppur con impegno e dedizione, poco ha potuto incidere su decisioni della maggioranza, forte di un numero di consiglieri pari ai due terzi, ma anche per la frammentazione continua, basti guardare al folto numero di rappresentanti nel gruppo misto.

Uno dei protagonisti del cambiamento sarà Progetto Trentino che nel suo percorso politico, con le difficoltà incontrate per le note vicende, è riuscito a mantenere la sua identità di forza moderata, civica e popolare, sicuramente con una vera cultura autonomista, riuscendo a ritagliarsi un ruolo preminente non solo nella costruzione della coalizione, ma nell'essenziale scrittura e proposizione del programma che sarà il filo conduttore della politica dei prossimi 5 anni se si andrà al governo.

Progetto Trentino da tempo ha lavorato sul piano della proposta politica per il cambiamento, interpretando il periodo post ideologico con una certa lungimiranza, senza mai tralasciare le radici culturali quali pilastri fondanti della specialità trentina.

É con questo approccio che la richiesta di cambiamento è stata insistita sul piano delle decisioni e dei contenuti anche verso il centro sinistra, senza averne mai risposta, facendo maturare all'interno del partito la necessità, partendo dal concetto: “cosa posso fare io per la mia Terra ”, di instaurare rapporti di collaborazione e confronto con quelle forze politiche che operano con questi principi, non facendosi remore strumentali su qualsivoglia interlocutore.

Il partito oggi, con rinnovate energie, si presenta quale punto di riferimento per ridare visibilità, speranza e concretezza al Trentino, consapevole di poter svolgere appieno un ruolo di governo, forte delle esperienze maturate e delle capacità dei propri rappresentanti.