logo pt home

Videomessaggi

 

Gruppo Consiliare Provinciale

APPUNTAMENTI

DICEMBRE 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

 

 In evidenza  

LA QUESTIONE CANDIDATI

La profondissima crisi del centro sinistra sta in qualche modo interessando la coalizione del cambiamento, c'è di fatto la tendenza per qualche formazione politica da un lato di porre veti per i così definiti transfughi, dall'altro a sfruttare l'ipotetico consenso di persone provenienti dalla tragica esperienza del governo di centro sinistra. Che fare, prima che le beghe personali e le ripicche per " sgarbi " non digeriti, abbiano ad incrinare il lavoro di costruzione perseguito ed ottenuto sui temi principali del programma di coalizione?

Innanzitutto recuperare il valore del rispetto, che comunque si deve al di là del passato politico, ad ognuno, il purismo di appartenenza poco si sposa con il civismo ed il popolarismo è ancor meno con la democrazia. In secondo luogo in tutta libertà di coscienza anche di fronte ad una candidatura, diciamo così estemporanea, sarà comunque l'elettore a decidere le sorti del candidato. Sicuramente l'elettorato faticherebbe a capireuna candidatura di chi ha appoggiato, senza porsi neanche il minimo dubbio della validità delle decisioni prese, una politica che ha portato il Trentino ad un ruolo subalterno rispetto alle decisioni del governo romano a guida Pd. Dare una mano a riempire pagine di giornali di stucchevole polemica, non è esattamente un esercizio utile ad aumentare il consenso per la coalizione che si appresta ad andare al governo.

Sullo sfondo resta la percezione che la cultura politica in Trentino abbisogna di essere rigenerata attraverso un percorso che abbandoni definitivamente là vecchie logiche e si proietti con una visione nuova a costruire una solidità di pensiero.

 

Roberto Avanzi