logo pt home

Videomessaggi

 

Gruppo Consiliare Provinciale

APPUNTAMENTI

NOVEMBRE 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

 

 In evidenza  

SENZA PAURA, FINO ALLA FINE

Oggi la politica si fa sullo scontro, sulla contrapposizione; il confronto dialettico è completamente in disuso, prevalgono le critiche, mentre le proposte o sono pretestuose oppure passano in secondo piano perchè esulano dal contesto che serve ad ottenere o mantenere visibilità e consenso.Le difficoltà di una forza politica minoritaria all'interno di una coalizione per poter incidere, in modo concreto e coerente con i propri principi e programmi sull'amministrazione, deve trovare soluzioni attraverso l'ampliamento della base elettorale e della propria capacità di proposta.Seppur più facile a dirsi che a farsi, la fase temporale che percorriamo suggerisce l'uso di strategie atte a raggiungere un obbiettivo che dia forza e consolidi il movimento, e su questo bisogna puntare in modo deciso, senza tentennamenti.La finalità prioritaria è il rilancio del partito nelle due principali città del Trentino, laddove proprio alle elezioni provinciali scorse si sono registrati i risultati più deludenti, qui si gioca il futuro di quella forza di aggregazione popolare e centrista auspicata e invocata al congresso di Progetto Trentino.Il che significa, senza mezzi termini, di saper approfittare della difficoltà dei maggiori partiti nel riuscire a presentare candidati che sappiano ottenere consensi maggioritari e condivisi dagli alleati.

Concentrarsi su questo, come auspicato giustamente da Elena Albertini nel suo articolo: “La liquidità della politica”, diventa fondamentale e necessario, accompagnato da proposte credibili e sostenibili, ma di sicura presa.Il centro destra va riequilibrato nel suo essere “coalizione del cambiamento” da una crescita del centro popolare, atto che permetterà un ragionamento politico più profondo sul futuro del governo della provincia.Al di là delle critiche a decisioni che, giornalmente prese, lasciano più di qualche dubbio , non dobbiamo dimenticare il ruolo del nostro Assessore nonché Vicepresidente provinciale che sul piano della credibilità e capacità di rapporto potrà giocare un ruolo fondamentale.Questa che è una vera e propria sfida, va giocata fino in fondo senza paura, daltronde interpretare politicamente i periodi che attraversiamo, cercando di prevederne gli esiti, sembra impresa ardua, lasciamoci quindi alle spalle i dubbi e lavoriamo per gli obbiettivi principali delle prossime elezioni amministrative.

Il Trentino è la nostra passione, comunque vada, fino alla fine.

Roberto Avanzi