logo pt home

 

 In evidenza  

È la democrazia

Merler Ianeselli Carli, Carli Ianeselli Merler, Ianeselli Merler Carli, il trio, solo di lor si scrive, solo di lor si parla, solo di lor si dice e si decide.

Che barba che noia, che noia che barba, che barba che noia.

Manca forse il mordente alla carta stampata per strutturare articoli polemici, scontri sui programmi, a proposito se ne conosce qualche passo, qualche proposta?

Intanto la gara per il Bondone è partita, non quella automobilistica, visto che tutti sono d'accordo sulla funivia, il dibattito si sposterà su come farla, quali saranno le fermate, e naturalmente sul colore delle cabine, se i soldi dovranno arrivare da Roma, campa cavallo che l'erba cresce!

Nelle interviste sembra difficile sottrarsi al festival del luogo comune, forse manca un'idea di comunicazione, il trio risolve tutto, fa tutto, prevede tutto, già si vede che la città ne gode, è cambiata, l'entusiasmo ha preso il sopravvento e gli uccelli cantano fuori stagione, pure i gufi e i corvi hanno mutato il loro verso.

A volte capisco l'astensionismo, per il festival delle banalità: questo passa il convento, e anche la mensa della politica, che minestra ragazzi, altro che sapori equilibrati e esaltatori di sapidità.

Cantava Paoli: eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo..., già quattro, almeno uno in più e con qualche ambizione forse esagerata, ma lo spirito sembrava diverso.

Allora aggiungiamo una competitor (quanto mi piace l'inglese) Zanetti Silvia di : Si può fare, neonata aggregazione per cercare di sparigliare le carte, al tavolo del trio potrebbe sedersi per fare il quarto incomodo, speriamo, anche solo per dire gioco anch'io.

C'è poi il discorso del ballottaggio, detto anche: "io ci arrivò di sicuro", qualcuno auspica, nella presentazione della sua lista: vogliamo contribuire ad eleggere Ianeselli al primo turno, che si tema qualcosa? Se si arriva al ballottaggio, peccato che non sia a tre, che si fa? Merler e Zanetti militavano nello stesso movimento politico, ma oggi conta poco, vedo aspiranti consiglieri che hanno candidato in ogni dove.

È la democrazia, che bellezza! È la democrazia.

Roberto Avanzi

Newsletter

Iscriviti ora! Riceverai in anteprima tutte le notizie di progetto Trentino
Privacy e Termini di Utilizzo