logo pt home

 

 In evidenza  

DOVE, COME, QUANDO.

DOVE, COME, QUANDO.

Metà giugno, l'epidemia sta arretrando con qualche sussulto che preoccupa, ma la politica sembra oramai interessata ad altro, a parte gli stati generali che risolvono esattamente: zero, chiaramente il riferimento è a villa Pamphili, interessante è capire cosa succederà nella Provincia autonoma di Trento.

Elezioni amministrative settembrine a parte, impensierisce quello che potrà accadere dal punto di vista economico proprio a fine estate. Finiti i bonus e preso atto dello sconcertante ritardo con il quale vengono erogate cassa integrazione e richieste prestiti, di un piano economico per il rilancio nemmeno l'ombra. Eppure il peggio è passato, scuole chiuse a parte.

Leggi tutto...

MANIFESTO ELETTORALE di SI PUO’ FARE per la città di Trento

INVITO A TUTTI I MEDIA ED ORGANI DI INFORMAZIONE

 

 

CONFERENZA STAMPA di SI PUO’ FARE!

Leggi tutto...

FUOCO ALLE POLVERI

FUOCO ALLE POLVERI.

Si capisce che il virus sta scomparendo, non dai dati clinici, dalle statistiche dei contagi, ma dalla polemica politica che riprende vigore e attira l'attenzione delle prime pagine dei giornali, quasi fosse un obbligo, questo. “per dovere di cronaca”.

Fuoco alle polveri, quindi, e tra una verità e un'altra: “mezza”, si torna a rinvangare il passato, mescolando presente e futuro, comincia il ballo mascherato delle celebrità.

Torna in mente e di attualità la canzone di Rino Gaetano: Nuntereeggae più..., ma dove si collocherà la Dc, candidato sindaco compreso, che dilemma...!

Ho letto stamani su un quotidiano: vecchio modo di fare politica, ah! Perché ce n’è uno nuovo? Che sta fra quello che si dichiara ai giornali e quello che ci si scrive privatamente sui cellulari, ma per favore!

 

Leggi tutto...

PT CONDANNA IL VANDALISMO ALL’EX BIMAC

Il gruppo roveretano di Progetto Trentino condanna il terribile atto vandalico compiuto ai danni del complesso ex Bimac nel quartiere Santa Maria di Rovereto!
Uffici, abitazioni, parcheggi dopo troppi anni di attesa erano prossimi ad essere consegnati quando qualcuno ha preferito “mandare in fumo” più un milione di euro di lavori e spostare ancora le consegne di mesi!
Di fronte ad un atto di eccezionale gravità PT chiede immediate azioni investigative volte a scoprire i responsabili e pene commisurate ai danni provocati alla collettività.

Questa come altre vicende analoghe ci portano a dire che qualcosa nella politica e nell'amministrazione roveretana non ha funzionato.

Leggi tutto...

Ci siamo: si può fare o no?

E voilà, la polemica è servita, ma le risposte non ci sono, non ammettere che certa stampa dia più spazio ad alcuni rispetto che ad altri, significa negare la realtà.

Questo non succede da oggi, purtroppo, il problema esiste da tempo immemore e si esalta quando all'orizzonte compaiono le elezioni.

Leggi tutto...

Newsletter

Iscriviti ora! Riceverai in anteprima tutte le notizie di progetto Trentino
Privacy e Termini di Utilizzo